Monitoraggio UE

Le preoccupazioni e i suggerimenti di Liberties per rendere il Pass Verde Digitale più sicuro e più inclusivo

Abbiamo inviato ai legislatori dell'UE un policy brief con sei problemi e sei proposte di soluzione.

di LibertiesEU

Il 17 marzo 2021, la Commissione europea ha presentato una proposta per un Certificato verde digitale. Il suo concetto del cosiddetto Certificato Verde Digitale, o Pass Verde Digitale, solleva una serie di preoccupazioni sulla sua compatibilità con la Carta dei Diritti Fondamentali.

Il nostro policy brief analizza sei questioni problematiche e propone raccomandazioni per modificare la proposta con l'obiettivo di affrontarle. Il policy brief è sostenuto dai nostri membri: Netherlands Committee of Jurists for Human Rights, Rights International Spain, Peace Institute (Slovenia), Bulgarian Helsinki Committee, Hungarian Civil Liberties Union e il Human Rights Monitoring Institute (Lituania).

Scarica qui il nostro policy brief:


Precedentemente su Liberties

Il 'Pass Verde Digitale': È sicuro e inclusivo?

Tre ragioni per cui il passaporto vaccinale non è una buona idea

Tre modi in cui l'UE può prevenire la formazione di divisioni sociali durante la distribuzione del vaccino