AIUTA A SUPERARE COVID-19

Tutti noi abbiamo diritto a un reddito, a un alloggio, all'accesso all'assistenza sanitaria, oltre al diritto di ricevere informazioni gratuite e indipendenti durante la pandemia. Sostieni il nostro lavoro critico per garantire l’esercizio di questi diritti in tutta l'UE. Dona ora e fai la differenza.

#humanrightsundercorona

Youtube2.png effected.jpeg?ixlib=rails 0.3

I filtri sugli upload sono tornati, ma noi siamo ancora fermamente contro

I filtri automatici sugli upload. Ti dice qualcosa? Ricordi il dibattito sulla direttiva sul diritto d’autore, che in parte riguardava i filtri obbligatori per la protezione del lavoro creativo dei titolari dei diritti? Ora sono tornati.
Boat people at sicily in the mediterranean sea.jpg?ixlib=rails 0.3

L'Italia usa le navi per mettere in quarantena i migranti residenti positivi al test Covid-19

La ONG italiana CILD è stata informata che un uomo proveniente dal Gambia con regolare permesso di soggiorno e positivo al Covid è stato trasferito, senza preavviso, alla nave quarantena. Sono arrivate, poco dopo, altre simili segnalazioni.

In primo piano

46857789715 8aa80b77de w.jpg?ixlib=rails 0.3

Perché Facebook sbaglia a vietare la negazione dell'Olocausto?

La negazione dell'Olocausto è davvero offensiva ed è un'evidente menzogna. Ma Facebook sbaglia.
Untitled artwork 8.png?ixlib=rails 0.3

I governi dell'UE usano misure contro la pandemia per limitare lo spazio civico e le libertà: Rapporto di Liberties e Greenpeace

Restrizioni al diritto di manifestare, alla libertà di espressione, all'accesso all'informazione e alla libertà di associazione. Questo è il modo in cui i governi dell'UE stanno sfruttando la pandemia. Leggi il rapporto congiunto Liberties-Greenpeace.
Per accedere a questo contenuto, devi accettare cookie funzionali.
14695001364 feef681125 w.jpg?ixlib=rails 0.3

La legge ceca lascia i minori accusati di reati senza tutela giuridica

I minori con età inferiore alla responsabilità penale non possono essere condannati e puniti per crimini. Tuttavia, gli atti che commettono richiedono una reazione. I diritti dei minori sotto ai 15 anni sono sufficientemente tutelati?

Protezione dei diritti da parte dell'UE

216di articoli

La guerra culturale delle mascherine in Europa

Perché le posizioni anti-mascherina si adattano così bene agli elettori e ai leader autoritari?

“Cocktail imbevibile” e un barman debole: un'analisi del primo rapporto sullo stato di diritto dell'UE

La Commissione europea ha pubblicato il suo primo Rapporto sullo Stato di Diritto dell'UE. Liberties accoglie con favore il Rapporto, ma avverte che tali rapporti devono essere qualcosa di più di una semplice spunta.
Per saperne di più

Libertà delle ONG

91di articoli

La Casa dei Diritti Umani apre a Bruxelles grazie ad una campagna di crowdfunding

La campagna di crowdfunding lanciata dalla Lega belga per i diritti umani (LDH) e dalla Liga voor mensenrechten (Liga) per creare una Casa dei diritti umani a Bruxelles si è conclusa lunedì 5 ottobre superando il suo obiettivo.

Lo sfratto delle ONG durante il coprifuoco è un altro colpo alla democrazia in Slovenia

Il neoeletto governo sloveno ha una lunga storia di repressione delle critiche. La sua ultima mossa è volta a mettere a tacere le organizzazioni della società civile. Fai sentire la tua voce e firma la loro petizione.
Per saperne di più
Screenshot 2020 11 19 at 11.34.03.png?ixlib=rails 0.3

Il veto di PiS & Fidesz rivela la loro fame di potere, ma anche la loro fragilità

Perchè Fidesz e PIS sono così contrari alla condizionalità dello Stato di diritto? L’UE può ottenere il suo bilancio e il piano per la ripresa da coronavirus senza di essi?

Libertà di espressione

119di articoli

Il Centro estone per i Diritti Umani sostiene la studentessa accusata di diffamazione da parte di conduttore radiofonico

Una studentessa universitaria estone ha lanciato una petizione per chiedere il licenziamento del conduttore per il suo linguaggio odioso nei confronti delle minoranze. Il conduttore ha deciso di rispondere facendole causa, accusandola di diffamazione.

Due persone arrestate in Ungheria per le loro opinioni politiche

La polizia ungherese ha arrestato due persone per aver pubblicato le loro opinioni su Facebook dopo che il governo di Viktor Orbán ha approvato una legge che limita le regole sulla diffusione di notizie false, con il pretesto di combattere la pandemia.
Per saperne di più
Youtube2.png effected.jpeg?ixlib=rails 0.3

Stop ai filtri sugli upload - Invia una lettera ai legislatori dell'UE

I legislatori dell'UE sono nella fase finale del dibattito sulla Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio sulla prevenzione della diffusione di contenuti terroristici online. Fatti coinvolgere - manda loro il nostro messaggio.

Privacy e sorveglianza

81di articoli

Liberties e AccessNow chiedono ai commissari europei informazioni sull'interoperabilità delle applicazioni di tracciamento

Liberties e AccessNow hanno inviato oggi una lettera alla Commissione europea chiedendo informazioni sul sistema di interoperabilità per le applicazioni di tracciamento dei contatti COVID-19 istituito dalla Commissione.

Quiz: Che cosa sai sulle app di tracciamento?

Le app di tracciamento dei contatti coronavirus si stanno lanciando in tutta Europa. Conosci di più tu la app o la app conosce più te?
Per saperne di più
8509814303 335b71ecbb w.jpg?ixlib=rails 0.3

Corte europea dei diritti dell'uomo: Belgio, cittadino sudanese espulso illegalmente

La Corte EDU ha condannato il Belgio per aver deportato illegalmente un cittadino sudanese nel suo paese d'origine senza valutare il rischio di tortura o di trattamenti inumani o degradanti. Ha anche violato il diritto a un rimedio efficace.

Asilo e immigrazione

141di articoli

Visti umanitari in Belgio: la Corte europea dei diritti dell'uomo emette una decisione che mette in discussione il diritto alla protezione internazionale

In un caso che riguardava il rifiuto del Belgio di rilasciare visti umanitari a una famiglia siriana, la Corte di Strasburgo ha stabilito che il Belgio non era obbligato a rispettare la CEDU per una domanda presentata dall'estero.

Il nuovo Patto sull'immigrazione e l’asilo: Un'opportunità colta o sprecata?

Dopo che per anni l’asilo e la migrazione erano trattati in modalità di crisi, crediamo che il Patto sull'immigrazione e l’asilo proposto sia un’opportunità per l’UE e i suoi Stati membri per cambiare direzione.
Per saperne di più
81133494 3067306663299281 417609531434991616 o.jpg?ixlib=rails 0.3

La Corte europea dei diritti dell'uomo condanna la Polonia per l'espulsione illegale di rifugiati ceceni

I richiedenti asilo ceceni, ai quali era stata ripetutamente negata la possibilità di chiedere protezione internazionale da parte della Guardia di frontiera polacca, hanno impugnato con successo la Polonia presso la CEDU a Strasburgo.