Staff

Nikolett Aszodi

Assistente di advocacy e di ricerca
Nikolett si è unita a Liberties come assistente di advocacy e di ricerca dopo essersi laureata con il programma di studi globali alla Humboldt University. Conduce ricerche dal punto di vista dei diritti umani nel campo dell'intelligenza artificiale e del processo decisionale automatizzato. È anche coinvolta nel progetto di ricerca Liberties sulle applicazioni europee di ricerca di contatti.

Michaela Brzezinka

Responsabile operativo
Michaela Brzezinka ha iniziato la sua carriera internazionale di danza dopo aver studiato Modern Theatre Dance alla AHK (University of the Arts Amsterdam). Ha danzato, tra gli altri, per Neuer Tanz e VA Wölfl (Düsseldorf, Germania); il suo impegno più lungo è stato con la Compania Vicente Sáez (Valencia, Spagna). Dopo aver studiato giornalismo, si è dedicata sempre più al suo lavoro come giornalista freelance per i media giapponesi (NHK e Yomiuri Shimbun) e, allo stesso tempo, ha iniziato a lavorare nella produzione di documentari televisivi per Arte e ZDF.

Csilla Budai-Sawalha

Responsabile dello sviluppo
Csilla si è unita a Liberties dopo più di 15 anni di esperienza in organizzazioni non profit, sviluppando e implementando progetti in Europa, Africa e Medio Oriente. Ha studiato scienze politiche in Germania e poi ha conseguito un master in Diritto dei diritti umani presso l'Università Centrale Europea in Ungheria. Csilla ha lavorato e fatto volontariato per piccole e grandi organizzazioni, sempre dedicate ai diritti umani: Amnesty International, Mental Disability Advocacy Center, Open Society Institute Harmction Program e Relief International, solo per citarne alcune. Con sede a Berlino, Csilla è il responsabile dello sviluppo di Liberties dall'inizio del 2021.

Israel Butler

Responsabile advocacy
Israel ha iniziato la sua carriera come docente universitario e ricercatore dei diritti umani e dell'UE, presso le università di Nottingham e Lancaster nel Regno Unito. Ha pubblicato numerosi articoli su importanti riviste accademiche e ha scritto un libro su come contrastare l'ascesa di governi autoritari populisti, che limitano i diritti e le libertà dei loro popoli. Si è unito alla Liberties nel 2017 come responsabile advocacy e come tale ha lavorato per promuovere idee su come l'UE possa proteggere meglio la democrazia e lo stato di diritto nei suoi stati membri.



Jonathan Day

Responsabile del settore audiovisivo
Jonathan lavora nel team di comunicazione di Liberties e guida il programma del settore audiovisivo. Prima di unirsi a Liberties nel 2017, ha lavorato a Budapest con la European Liberties Platform, con il capitolo messicano di Transparency International e ha fatto lavori di produzione video negli Stati Uniti. Ha conseguito un master in politiche pubbliche presso l'Università Centrale Europea e una laurea in scienze politiche al Trinity College.

Balázs Dénes

Direttore esecutivo
Balázs è un avvocato e attivista per i diritti umani di Budapest, Ungheria. Ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso l'Università ELTE ed è stato ricercatore presso la Columbia University di New York. Balázs ha iniziato la sua carriera come stagista presso l'Hungarian Civil Liberties Union (HCLU), un gruppo per i diritti umani con sede a Budapest. Ha trascorso i successivi 15 anni presso l'HCLU, diventandone infine direttore esecutivo. Dopo aver guidato l'organizzazione per otto anni, è entrato a far parte dell'Open Society Foundations come capo del dipartimento Open Society Initiative for Europe. Nel 2017, ha contribuito a fondare Liberties e attualmente è il direttore esecutivo dell'organizzazione.

Jascha Galaski

Addetto advocacy
Jascha si è unito a Liberties nel 2018 per lavorare su questioni relative ai diritti delle ONG, alla democrazia, alla privacy e alla sorveglianza. È anche coinvolto nello sviluppo di nuovi modi di parlare di diritti umani usando strutture basate sui valori. Prima di Liberties, Jascha ha lavorato nella scena dell'imprenditoria sociale di Berlino, sostenendo startup guidate da migranti e rifugiati. Jascha ha conseguito un master in politiche pubbliche e sviluppo umano presso l'Università delle Nazioni Unite di Maastricht.

Sebastien Pant

Addetto comunicazione e stampa
Sebastien vive a Bruxelles dove lavora per Liberties nelle relazioni con la stampa. Ha più di dieci anni di esperienza lavorando nelle istituzioni dell'UE o intorno ad esse nell'ambito delle comunicazioni. Ha lavorato al servizio del portavoce della Commissione europea, per Nissan Europe, l'Ufficio europeo dell'ambiente (EEB) e l'Organizzazione europea dei consumatori (BEUC). Ha contribuito a tutti i tipi di campagne, comprese quelle per lo sviluppo e l'esecuzione di strategie comunicative, creando messaggi, sviluppando siti web e strumenti di comunicazione creativa, gestendo i social media e lavorando con la stampa. Sebastien è sia francese che britannico. Parla anche italiano e ha un livello intermedio di spagnolo.

Linda Ravo

Consulente esperta di advocacy
Avvocato appassionato di diritti umani, Linda ha un dottorato di ricerca in diritto e giustizia dell'UE e ha oltre dieci anni di esperienza di lavoro nelle istituzioni dell'UE e nel settore delle ONG dei diritti umani in Europa. Linda sostiene il lavoro di Liberties da Bruxelles come consulente di advocacy attraverso la ricerca, la consulenza legale, l'advocacy e il supporto ai membri sulle questioni di democrazia e giustizia. Alcune delle questioni più urgenti su cui sta lavorando sono le cause legali abusive contro le organizzazioni per i diritti umani (note come SLAPP), la protezione della società civile e dei difensori dei diritti e le condizioni dello stato di diritto nell'UE.

Orsolya Reich

Consulente esperta di advocacy
Orsolya sta lavorando a questioni legate alla privacy, alla diffusione del populismo in Europa e alla protezione delle ONG per le libertà civili. Scrive relazioni sugli sviluppi della libertà di riunione, di associazione e di espressione nei paesi dell'Europa centrale e orientale. È anche un'appassionata di video e ha sviluppato il videogioco di Liberties. Orsolya ha studiato filosofia alla Central European University, durante il dottorato ha trascorso del tempo presso l'Università di Harvard e la New York University ed è stata una docente a contratto presso la Princeton University. Si è unita ai Liberties nel 2017.

Eva Simon

Consulente esperta di advocacy
Eva è un avvocato per i diritti umani attiva soprattutto nel campo dei diritti digitali. Attualmente lavora come consulente esperta di advocacy per la Civil Liberties Union for Europe (Liberties), responsabile di difesa della libertà di espressione e della privacy. Oltre al suo lavoro legale a livello europeo, Eva lavora sul contenzioso strategico tra gli Stati membri dell'UE, di recente sull'applicazione del General Data Protection Regulation, che è stato comunicato dal New York Times, Reuters e Bloomberg. È attiva nella campo dei diritti umani per più di dieci anni. Prima di entrare nel mondo delle ONG, Eva lavorava come avvocato dei media e come ricercatrice, borsista all'Università dell'Europa centrale (2006), il Benjamin N. Cardozo School of Law, Yeshiva University, New York, USA (2005), e a Università Tecnica di Budapest, Ungheria (2001-2005).

È autrice di numerosi studi analitici, capitoli di libri e articoli sulla privacy e la libertà dei media.



Valentin Toth

Responsabile della comunicazione
Valentin si è laureato all'Università ELTE di Budapest, dove ha studiato comunicazione, letteratura inglese e storia. Ha esperienza in tutto il campo della comunicazione: dal giornalismo digitale, alla creazione di love brand e start-up, alla gestione di aziende leader di mercato come membro del consiglio di amministrazione. Ha lavorato soprattutto nel settore aziendale, da dove ha lanciato diversi programmi sociali e ha aiutato le ONG a crescere come esperto di volontariato. Ama perdersi nella natura e mangiare pasta con semi di papavero (mákos tészta).

Ti teniamo aggiornato.
Segui le nostre storie esclusive, le policy e altro ancora.