Technologie e Diritti

Liberties risponde al Libro bianco della Commissione europea sull'intelligenza artificiale

Nel giugno 2020 Liberties ha presentato la sua risposta alla consultazione pubblica sul Libro bianco della Commissione europea sull’intelligenza artificiale.

di LibertiesEU

L’obiettivo di questa consultazione pubblica era quello di dare alle parti interessate, ai cittadini, alle organizzazioni della società civile e alle imprese l’opportunità di esprimere le loro opinioni e le loro preoccupazioni sulle opzioni normative presentate nel Libro bianco.

Nel suo contributo alla consultazione, Liberties ha sostenuto che:

1) Il controllo democratico deve essere meglio sottolineato nel prossimo regolamento:

2) Il tecnosoluzionismo deve essere evitato;

3) Tutte le applicazioni di IA dovrebbero superare le valutazioni d’impatto obbligatorie sui diritti fondamentali e;

4) Alcuni tipi di applicazioni dovrebbero essere direttamente vietati.

Dato che i futuri quadri giuridici e normativi sulla IA devono trovare un giusto equilibrio tra una diversità di interessi e lasciare spazio alla R&S (ricerca a sviluppo), Liberties ritiene che queste considerazioni possano essere soddisfatte solo una volta che i nostri diritti fondamentali siano stati garantiti.

Clicca qui per il nostro contributo.

#policypaper #policypapers