Rapporto di Liberties: la Germania ha un problema con lo spazio civico?

Secondo il nuovo rapporto di Liberties la legislazione tedesca che regola il lavoro delle organizzazioni della società civile è obsoleta e imprecisa, lasciandole vulnerabili agli attacchi di alcuni politici e lobbisti professionali.

Le Organizzazioni della Società Civile (OSC) sono fondamentali per il buon funzionamento di una sana democrazia. Esse forniscono ai cittadini strumenti e canali per comunicare con i loro rappresentanti politici e assicurano che i governi non superino i loro poteri legali.

In Germania, lo Stato riconosce l’importanza delle OSC, che rappresentano gli interessi pubblici, conferendo loro lo status di ‘organizzazione di beneficenza’. Questo li esenta dal pagamento delle tasse sulle donazioni ricevute e le rende idonee ai contributi statali e ai finanziamenti delle istituzioni private - due fonti di reddito fondamentali.

Per accedere a questo contenuto, devi accettare cookie funzionali. Il problema: le regole che determinano quali organizzazioni si qualificano per tale status sono obsolete e non proteggono sufficientemente il ruolo delle OSC che rappresentano gli interessi pubblici e facilitano la partecipazione pubblica su questioni che fanno parte del dibattito politico attuale.

Ad esempio, le OSC le cui attività includono sport cinofili o l’aeromodellismo possono facilmente giustificare il loro status di organizzazioni di beneficenza. Al contrario, le OSC che si occupano di difesa dei diritti dei bambini, della pace o della giustizia sociale possono avere difficoltà ad ottenere questo status. Le OSC impegnate nel patrocinio, nella partecipazione al dibattito pubblico o nella rappresentanza degli interessi pubblici presso i responsabili politici sono state particolarmente colpite perché le loro attività sono “troppo politiche".

Alcuni politici e lobbisti hanno cercato di approfittarne per limitare il lavoro delle OSC il cui lavoro non corrisponde ai loro interessi. Di conseguenza, organizzazioni come ATTAC Deutschland, che fa campagne su temi come l'introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie e il reddito di cittadinanza, e Campact, che fa campagne su temi come l'uso di pesticidi e il discorso dell'odio, sono state private del loro status, causando a sua volta l'autocensura di altre OSC e limitando la loro partecipazione ai processi democratici per paura dello stesso destino.

Altri, come Umwelthilfe, un'organizzazione leader nella protezione dell'ambiente, hanno dovuto affrontare pressioni simili da parte di politici della CDU (Unione cristiano-democratica) e della CSU (Unione cristiano-sociale) che hanno stretti legami con l'industria automobilistica. Sebbene il Ministero dell'Economia e Olaf Scholz abbiano promesso di riformare la legislazione, finora non hanno ancora presentato una proposta. Invece, la legislazione che disciplina le OSC sarà adattata nella legge fiscale annuale a novembre. Alcuni esperti, come Stefan Diefenbach-Trommer, temono che i responsabili politici non affronteranno le incertezze legali causate dalla legislazione e che, di conseguenza, le OSC continueranno ad autocensurare e a limitare il loro ambito di attività per paura di perdere il loro status.

Limitando l'attività della sua società civile, la Germania sta minando il suo ruolo di sostenitore dello spazio civico. Liberties esorta il governo ad attuare le seguenti raccomandazioni nella sua futura riforma della legislazione:

  • Le OSC che lavorano su questioni di interesse pubblico, come la protezione del clima, lo sviluppo dei diritti umani, la pace, il giornalismo senza scopo di lucro, la giustizia sociale o le questioni di genere, devono chiaramente poter beneficiare dello status di beneficenza.
  • Le OSC dovrebbero avere la possibilità di esprimere opinioni coerenti con la promozione di obiettivi di interesse pubblico e non dovrebbero limitarsi a diffondere informazioni su questi temi in modo astratto.
  • Le OSC dovrebbero avere la possibilità di organizzare attività di mobilitazione sociale, come incontri pacifici e petizioni, nonché di impegnarsi in controversie e patrocini, indipendentemente dal fatto che tali questioni siano o meno parte dell'attuale dibattito politico dei partiti.
  • Le OSC incoraggiano la democrazia a funzionare correttamente costruendo un ponte tra la società e i politici. Se riusciamo a trasmettere ai nostri rappresentanti ciò che pensiamo, è più probabile che prendano decisioni che vanno a vantaggio di tutti noi. Dobbiamo garantire che le OSC possano continuare a svolgere il loro lavoro.

»»Per maggiori informazioni scarica qui il rapporto completo.


#policypapers