Technologie e Diritti

I vincitori del premio Grande Fratello del Belgio sono...

Controlli sulla radicalizzazione nelle scuole e application che raccolgono dati degli utenti sono tra i vincitori del Premio Grande Fratello di quest'anno.

di David Morelli
Il premio Grande Fratello “celebra” coloro che mettono più a rischio la privacy in Belgio.

Quest'anno la giuria ha inviato un forte segnale “premiando” i controlli sugli studenti per individuare la loro radicalizzazione.

Il premio Grande Fratello è conferito a coloro che danneggiano maggiormente la privacy in Belgio. Quest'anno, per la 5 edizione, la giuria scelto un programma scolastico intrusivo ed eccessivo, che monitora gli studenti delle scuole belghe per individuare la loro radicalizzazione.

‘Tradimento della fiducia’

Queste attività di controllo sono state nominate per il Premio Grande Fratello dall'organizzazione fiamminga Kinderrechtencoalitie, che lavora per i diritti dei bambini. In merito alla decisione di attribuire il premio ai controlli sugli studenti, la giuria ha dichiarato:

"Questo fenomeno ha a che fare con il controllo sociale. Riteniamo che le tecnologie esistenti, che incontrano ampio consenso in società, vengano utilizzate in un modo che va decisamente oltre i limiti del tollerabile. Il fine non giustifica i mezzi. Questo è un grave tradimento di fiducia tra scuola e studente.”

La giuria ha anche voluto chiarire che il premio non è tanto una condanna, quanto un avvertimento:

"Questo è un buon esempio degli eccessi di una scuola in un clima particolare. Senza voler condannare, attribuiamo questo premio piuttosto come avvertimento su cosa sta succedendo. Nel contesto attuale, alcuni gruppi vengono presi di mira. E' meglio prevenire e individuare la radicalizzazione in un ambiente che si fonda sulla fiducia. Creando paura e sfiducia, i bambini possono arrivare a considerare questi valori fondamentali.”

Premio del pubblico

Il premio del pubblico è andato a delle applicazioni che raccolgono dati in maniera intensiva. L'associazione avvocati fiamminghi ha nominato queste applicazioni per via della massiccia raccolta di dati personali, la spesso vaga politica sulla privacy che c'è dietro e l'atteggiamento noncurante del consumatore in relazione alla raccolta di dati:

"Le applicazioni sanno chi sei e dove sei. La politica della privacy spesso non è trasparente per quanto riguarda i suoi obiettivi e l'estensione dei dati personali raccolti. Inoltre, gli utenti non sono abbastanza consapevoli o non prendono seriamente il problema.”

Nel fare questa scelta, il pubblico ha mostrato la sua preoccupazione in merito alla vasta raccolta di dati personali realizzata da alcune applicazioni.

Il Premio Grande Fratello è organizzato dalla Liga voor Mensenrechten, in collaborazione con Kinderrechtencoalitie, Flemish Bar Association, Vlaamse Vereniging van Journalisten, League of Human Rights, European Digital Rights, datapanik.org, Mediawijsheid e Royal Flemish Theatre in Brussels.