Irlanda chiede alla più alta corte UE di esprimersi sui trasferimenti di dati UE-USA

Il trasferimento di dati degli utenti da parte di società come Facebook verso gli Stati Uniti dovrebbe essere vietato? La Corte Suprema irlandese ha posto questa domanda alla più alta corte europea, in un caso che potrebbe avere un impatto drammatico sulla sicurezza dei dati dei cittadini UE. La domanda è se i metodi usati dalle più grandi aziende informatiche per trasferire dati fuori dall'UE dia o meno ai cittadini europei la protezione sufficiente dal controllo USA. Per le aziende informatiche il caso potrebbe interrompere i trasferimenti transatlantici di dati, pesando sul bilancio UE.