Diritti, non aiuti: decriminalizzare la prostituzione è un beneficio per tutti

Le lavoratrici del sesso di tutto il mondo da decenni chiedono diritti, non aiuti – eppure il movimento per abolire il lavoro sessuale non viene ascoltato.
Lavoro sessuale non significa solo schiavitù e tratta. Questa prospettiva ignora la realtà di tante donne che vogliono solo poter lavorare in maniera sicura, libera e senza stigmatizzazione. Chiedono diritti, non aiuti.

Ma siamo pronti ad ascoltare? Per chiedere un ambiente sicuro per tutti, dobbiamo smetterla di criminalizzare l'acquisto e la vendita di lavoro sessuale.

Per la salute e la sicurezza di tutte le persone coinvolte, è il momento di agire.

Guarda e condividi questo video di Open Society Foundations con l'avvocato Kate McGrew se vuoi un futuro in cui le lavoratrici del sesso “possano vivere e lavorare con dignità, libere da stigma e violenza.”