Monitoraggio UE

Proposta "patetica" del primo ministro britannico su diritti cittadini UE

Il premier britannico ieri ha presentato la proposta del governo in tema di diritti degli oltre 3 milioni di cittadini UE dopo la Brexit, sostenendo che nessuno tra chi risiede legalmente nel Regno Unito sarà...

di LibertiesEU

Il premier britannico ieri ha presentato la proposta del governo in tema di diritti degli oltre 3 milioni di cittadini UE dopo la Brexit, sostenendo che nessuno tra chi risiede legalmente nel Regno Unito sarà costretto ad andarsene e nessuna famiglia sarà separata. Ha aggiunto che tutti i cittadini UE che vivono in UK da 5 anni potranno restare. Ma i 27 leader UE sembrano scettici: dopo che la May ha concluso il suo discorso, nessuno ha commentato o fatto domande e the3million, associazione che rappresenta i cittadini UE che vivono nel Regno Unito, ha definito "patetica" la sua proposta.