Technologie e Diritti

Prevenzione della Tortura 101

Vuoi saperne di più delle origini e del funzionamento del sistema di prevenzione della tortura? Non perderti questo video di 15 minuti!

di Corallina Lopez Curzi
Combattere la tortura è ed è sempre stata la priorità dell'ONG italiana Antigone. L'associazione – impegnata nella difesa dei diritti e delle garanzie nel sistema penale e penitenziario – è da sempre attiva nella campagna per la (tanto attesa) introduzione del reato di tortura nel codice penale italiano. E' inoltre impegnata in azioni di prevenzione della tortura e di denuncia quando queste azioni avvengono.

Non è quindi sorprendente che il seminario di formazione dell'Associazione Antigone di quest'anno – che si è tenuto nel primo weekend di ottobre a Saluzzo – si sia focalizzato sulla lotta alla tortura attraverso l'osservazione e la prevenzione.

I membri di Antigone hanno trascorso tre giorni a parlare di tortura e di cosa si possa fare per combattere questo aberrante fenomeno. Per condividere le cose importanti imparate durante l'incontro, Antigone ha chiesto ai relatori di comparire di fronte ad una videocamera e di rispondere ad alcune domande.

Esperto nella prevenzione della tortura

Marco Mona è un avvocato svizzero che per molti anni è stato presidente dell'Associazione per la Prevenzione della Tortura (APT). Con la sua ONG, Marco ha giocato un ruolo fondamentale nel processo decennale che ha portato all'adozione prima della Convenzione Europea per la Prevenzione della Tortura (ECPT) e in seguito del Protocollo Opzionale della Convenzione contro la Tortura (OPCAT). Ha testimoniato in prima persona le origini dei sistemi europei ed universali di prevenzione della tortura ed è stato parte del Sottocomitato per la Prevenzione della Tortura (SPT).

In altre parole, sa bene di cosa parla quando parla di tortura. Se vuoi saperne di più di prevenzione della tortura – cosa si intende, da dove nasce, come opera e perché è importante – guarda questo video con un insegnante molto speciale!