Technologie e Diritti

Pacifisti denunciano la presenza di armi nucleari illegali in Belgio

L'11 febbraio 2012 sette pacifisti avevano fatto irruzione nel quartier generale militare della NATO a Bruxelles e avevano registrato un video all'interno della base, poi pubblicato su Internet per denunciare la...

di Belgian League of Human Rights
Image: Michael Heilemann - Flickr/CC content

L'11 febbraio 2012 sette pacifisti avevano fatto irruzione nel quartier generale militare della NATO a Bruxelles e avevano registrato un video all'interno della base, poi pubblicato su Internet per denunciare la presenza illegale di armi nucleari in Belgio, paese firmatario del Trattato di non proliferazione. I sette sono stati portati in tribunale il 26 marzo e rischiano fino a cinque anni di carcere. La League of Human Rights li difenderà durante il processo.