Technologie e Diritti

Esodo di massa dei migliori conduttori e giornalisti polacchi

Oltre 160 persone, compresi alcuni tra i presentatori e i giornalisti più noti in Polonia, sono state licenziate o hanno abbandonato la televisione da quando il nuovo governo conservatore è salito al potere sette mesi...

di LibertiesEU

Oltre 160 persone, compresi alcuni tra i presentatori e i giornalisti più noti in Polonia, sono state licenziate o hanno abbandonato la televisione da quando il nuovo governo conservatore è salito al potere sette mesi fa. Dal suo insediamento, il Partito Legge e Giustizia si è mosso rapidamente per esercitare il suo controllo sui media pubblici, aumentando le preoccupazioni tra i giornalisti e le associazioni per i diritti umani che a Varsavia stia prendendo piede l'autoritarismo alle spese della libertà di espressione e di altre libertà civili.