Democrazia e Giustizia

Cosa significa LGTB: capire le basi

LGBT è un termine generico per indicare chiunque non sia eterosessuale o cisgender. Esistono molte definizioni per descrivere il modo in cui una persona si relaziona sessualmente con gli altri, al di là del binomio omosessuale o eterosessuale.

by Eleanor Brooks

Cosa significa orientamento sessuale?

Per orientamento sessuale intendiamo i sentimenti di attrazione sessuale, emozionale o romantica che una persona prova nei confronti degli altri. La nostra concezione della sessualità si è evoluta nel tempo, diventando più inclusiva e riflettendo la fluidità dell'orientamento sessuale al di là del binomio eterosessuale/omosessuale. L'orientamento sessuale di una persona non è una scelta consapevole e quindi non può essere cambiato volontariamente, quello che può scegliere è il modo in cui esprime la propria sessualità. L'orientamento sessuale non è la stessa cosa dell'identità di genere di una persona, che è la percezione che una persona ha del proprio genere.

Aiutaci a combattere per i tuoi diritti Donate

Sebbene queste idee si stiano diffondendo solo ora, la natura flessibile della sessualità è riconosciuta da diversi decenni. Nel 1948, i dottori Alfred Kinsey, Wardell Pomeroy e Clyde Martin pubblicarono una scala di valutazione eterosessuale/omosessuale in Sexual Behaviour in the Human Male. La scala, spesso chiamata "Scala Kinsey", era numerata da 0 a 6, con 0 per gli eterosessuali e 6 per gli omosessuali, e 3 per coloro che si identificavano come bisessuali.

L'approccio sviluppato in risposta ai risultati delle ricerche che indicavano che l'orientamento sessuale degli individui non corrispondeva semplicemente alla categoria di omosessuale o eterosessuale era radicale per l'epoca e sfidava la visione comune della sessualità.

Gli atteggiamenti della società e la conoscenza dell'identità sessuale si sono notevolmente evoluti. L'omosessualità è stata considerata un atto criminale in Europa nel XX secolo: l'Italia è stato il primo Paese a depenalizzare l'omosessualità nel 1989, mentre la Germania, dove l'omosessualità è stata considerata un reato fino al 1994 (sebbene l'attività omosessuale tra uomini sia stata depenalizzata nel 1969), è rimasta molto indietro.


Attribuire l'attività omosessuale alla criminalità implica una colpa consapevole da parte dell'individuo. Anche dopo la tendenza alla depenalizzazione, le persone che si identificavano come non eterosessuali hanno continuato a essere discriminate attraverso la patologizzazione dell'omosessualità - spostando la colpa sulla natura innata dell'individuo, una "malattia" da cui "guarire". La depatologizzazione è iniziata solo nel 1973, quando l'Associazione Psichiatrica Americana (APA) ha eliminato la diagnosi di "omosessualità" dalla seconda edizione del suo Manuale Diagnostico e Statistico (DSM).

Cosa significa LGBT?

LGBT sta per lesbiche, gay, bisessuali e transgender. L'acronimo è stato diffuso negli anni '90 ed è stato considerato un termine collettivo per la sessualità e l'identità di genere. Il termine risale agli anni '80, quando l'acronimo LGB sostituì la parola "gay".

LGBT è inteso come un termine ombrello che comprende chiunque non sia eterosessuale o non sia cisgender. Tuttavia, da allora sono state aggiunte altre lettere per rendere l'acronimo inclusivo e riconoscere una comprensione più sfumata degli attuali orientamenti sessuali e di genere.

Che cos'è l'LGBTQ+ e "LGBTTQIAA"?

LGBTQ+

Per essere più rappresentativi, è stata aggiunta la lettera Q per includere coloro che si identificano come queer. In origine si trattava di un gergo per insultare le persone con relazioni omosessuali, ma il termine è stato adottato dalle generazioni più giovani per descrivere le persone che si considerano non eterosessuali o non-cisgender. L’aggiunta di "+" indica le persone che fanno parte della comunità ma non si identificano come LGBTQ.

LGBTTTQQIAA

LGBTTTQQIAA è l'acronimo di lesbiche, gay, bisessuali, transgender, transessuali, queer, questioning (che mettono in dubbio la propria identità di genere), intersessuali, alleati e asessuali.

Definizioni di LGBT

Esistono molte definizioni di orientamento sessuale che descrivono l'attrazione di una persona verso gli altri. Negli ultimi anni, la comunità LGBT si è allargata per comprendere meglio tutti gli orientamenti sessuali.

Lesbiche

Il lesbismo è un termine che descrive le persone di sesso femminile che sono attratte solo da altre donne o persone di sesso femminile. Anche le persone non binarie/genderqueer, cioè che non si identificano esclusivamente come maschi o femmine, si identificano con questo termine.

Gay

Più comunemente, il termine "gay" è usato per descrivere un uomo/una persona che si identifica come maschio e che è attratto solo da altri uomini/persone che si identificano come maschi, ma può anche essere usato come termine generico per descrivere persone che sono attratte da persone del loro stesso sesso. Il termine, originariamente dispregiativo, è stato ripreso dagli attivisti negli anni Sessanta. Il saggista Edmund White ha scritto che nel 1980 la parola "gay" era diventata il termine dominante per indicare l'attrazione maschile per lo stesso sesso. Credeva che fosse preferito dalle persone perché era "una delle poche parole che non si riferisce esplicitamente all'attività sessuale".


Bisessuali

La bisessualità descrive l'attrazione per due o più generi (ma non necessariamente per tutti i generi). Come orientamento sessuale è stato tradizionalmente (e lo è tuttora) emarginato nella letteratura, nel cinema e nella ricerca. La bisessualità è diventata più visibile a partire dagli anni '70, ma i bisessuali sono incompresi, anche nei circoli queer. Il termine può essere utilizzato anche per indicare le persone transgender, binarie e non binarie, a partire dalla pubblicazione del Manifesto bisessuale nel 1990.

Persone transgender

Una persona transgender ha un'identità di genere diversa dal sesso che le è stato assegnato alla nascita. Nonostante l'esistenza di persone transgender nel corso della storia e nelle diverse culture, il termine è stato utilizzato per la prima volta solo negli anni '60. Nel 2000 era ormai ben consolidata e la comunità trans era integrata nel più ampio movimento LGBT.

Transessuali

Il termine transessuale ha molto in comune con quello di transgender, con la differenza che la persona ha il desiderio o ha già richiesto un aiuto medico per passare in modo permanente al genere con cui si identifica.

Queer

Popolare tra le giovani generazioni per la sua apertura, il termine queer descrive le persone che non rientrano nelle definizioni binarie di genere o sessualità.

Questioning

Una persona Questioning si interroga o esplora la propria identità sessuale/di genere.


Persone intersessuali

Una persona che nasce con caratteristiche biologiche sia maschili che femminili, tra cui modelli cromosomici, ormoni o genitali che non corrispondono al sesso maschile o femminile. In precedenza si usava il termine ermafrodito, ma ora è considerato offensivo.

Alleati

Una persona eterosessuale o cisgender che sostiene la comunità LGBTQ+.

Asessuali

Si tratta di persone che non si sentono attratte sessualmente da alcun genere e che hanno poco o non hanno alcun interesse per l'attività sessuale.

Pansessuali

La pansessualità definisce un'attrazione sessuale, romantica o emotiva basata principalmente sulla personalità piuttosto che sul genere. Le persone pansessuali a volte si descrivono usando il termine 'gender-blind' per indicare che la loro sessualità è al di fuori del binario di genere implicito nella 'bisessualità'".

Come possiamo sostenere i diritti LGBT?

La comunità LGBT subisce discriminazioni in molti aspetti della propria vita: dalle molestie per strada alla discriminazione sul posto di lavoro o nell'interazione con i servizi statali, la maggior parte della società si basa su norme eterosessuali. Ad esempio, il matrimonio gay non è legale in tutti i Paesi dell'UE, rendendo più difficile per una famiglia LGBT spostarsi all'interno dell'Unione. Le difficoltà nell'ottenere i documenti ufficiali possono comportare un aumento della burocrazia. Riconoscere le famiglie LGBT come unità sociale e adattare i sistemi esistenti a questo aspetto aiuterebbe a semplificare la burocrazia per facilitare il matrimonio, l'adozione, ecc.

La sensibilizzazione della comunità LGBT fin dalla più tenera età favorirebbe una maggiore accettazione e sfiderebbe gli stereotipi persistenti. Poiché molte persone queer sono vittime di bullismo fin dalla più tenera età o sono rifiutate dai genitori, è importante offrire assistenza e progetti a sostegno delle persone LGBT, soprattutto dei giovani. I servizi statali dovrebbero ricevere una formazione sulla sensibilità in modo da poter rispondere adeguatamente alle esigenze della comunità queer, un problema particolarmente diffuso tra coloro che cercano assistenza medica. Se una persona è vittima di attacchi a causa del suo orientamento sessuale, devono esistere leggi solide che proteggano le vittime di discriminazione o di crimini d'odio e, soprattutto, che siano effettivamente applicate.

Altro materiale su questo argomento:

Che cos'è l'omofobia?

Lithuanian Parliament to Debate Law on Civil Unions

Support for LGBT rights among Estonian people has grown exponentially

Credito fotografico:

jiangxulei1990 I Unsplash.com
Donate to liberties

Together we’re making the difference

When the many put our resources together, we defeat the few who think they hold all the power. Join us to bring rights to life for all of us.

Be a part of protecting our freedoms

We have

  • Created the largest fund for democracy groups in the EU
  • 
Got new powers to cut off EU funding to autocrats

  • Written new EU rules to protect journalists & campaigners from bogus lawsuits

  • Trained over 400 rights defenders to supercharge the campaigns you care for

More milestones


Together we’re making the difference

When the many put our resources together, we defeat the few who think they hold all the power. Join us to bring rights to life for all of us.

Subscribe to stay in
the loop

Why should I?
  • » You'll know about the latest human rights developments
  • You can follow what we are doing for your right!
  • » You'll hear what Liberties is working on, eg. free speech, privacy, digital rights - before anyone else

Show me a sample!