Technologie e Diritti

Torna la censura sovietica: proibito un libro di fiabe per bambini

L'Università di Scienze della Formazione lituana blocca la distribuzione di "Un cuore di Ambra", una raccolta di fiabe, perché considerate "propaganda dannosa e omosessuale".

di Human Rights Monitoring Institute
http://manoteises.lt/straipsnis/sprendimas-neplatinti-pasaku-primena-sovietine-cenzura/

"Un cuore di Ambra" (Ginteriné Širdis), una raccolta di fiabe di Neringa Danvydé, non si trova più nelle librerie lituane. L'Università lituana di Scienze della Formazione ha sanzionato il direttore delle pubblicazioni universitarie per aver autorizzato la pubblicazione del libro, e ne ha arrestato la distribuzione in quanto considera le fiabe pubblicate "una propaganda omosessuale e dannosa".

Le storie che si sono ispirate ai racconti dei bambini vittime di bullismo, parlano di disabilità, coppie omosessuali, rom, persone di colore e di altre persone che subiscono forme di esclusione sociale. L'autore aveva sperato che queste favole contribuissero alla promozione della tolleranza nella società e incoraggiassero al rispetto e al riconoscimento delle diversità.

Tuttavia, l'Università lituana di Scienze delle Formazione e il Ministero della Cultura, sono stati informati dal Forum dei genitori lituani e dal gruppo dei conservatori in Seinas (Parlamento), che la raccolta di fiabe includeva due storie d'amore di coppie omosessuali, così è stato deciso che fosse necessaria una pronuncia dell'ufficio dell'ispettorato dell'etica giornalistica. L'ufficio, tra le altre cose, ha il compito di monitorare il rispetto delle disposizioni di legge sulla protezione dei minori contro gli effetti dannosi della pubblica informazione.

Gli esperti dell'ufficio sono giunti alla conclusione che due fiabe - "Come il figlio del re cerca la saggezza" e " la principessa, la figlia del calzolaio e i dodici fratelli che cantavano come usignoli" - appartenessero alla "categoria delle informazioni con effetto nocivo per i bambini". Secondo l'ufficio, la raccolta di fiabe nel suo complesso promuove una immagine del matrimonio o della famiglia diversa da quella sancita dalla Costituzione della Repubblica Lituana e dal Codice Civile. Queste due fiabe in particolare sono "dannose, invasive, dirette e manipolative" per i bambini di età inferiore a quattordici anni. Alla fine non si è raccomandato di proibire la distribuzione del libro, ma di limitarne l'accessibilità classificandolo come "N-14", cioè "non adatti ai bambini al di sotto dei quattordici anni".

A seguito della pronuncia del suddetto ufficio, l'Università di Scienze della Formazione ha deciso di arrestare la distribuzione del libro e sanzionare il direttore delle pubblicazioni universitarie. L'Università ha dichiarato che si dispiaceva di aver permesso che un tale libro venisse pubblicato, considerato che le due fiabe menzionate erano "propaganda dannosa e omosessuale". "Scienziati, insegnanti ed educatori ritengono che nessun bambino dovrebbe essere esposto a determinati problemi sociali - come i diversi orientamenti sessuali, uso di droghe, ecc... - non dovendo essere soggetto così presto a informazioni di questo tipo", recita il comunicato ufficiale dell' Università.

"Se l'editore si rifiuterà di distribuire il libro o il Ministero della Cultura deciderà di agire in base a questa strana conclusione, e se le autorità giudiziarie nazionali non interverranno per pretendere che i diritti siano rispettati, è prevedibile la questione giunga presto davanti alla Corte Europea dei Diritti di Strasburgo. E non c'è dubbio che si deciderà per una violazione dell'articolo 10 della Convenzione", ha dichiarato Vytautas Mizaras, avvocato e professore dell'Università di Vilnius. Secondo il prof. Mizaras, è l'opinione proveniente dagli esperti che rappresenta un maggiore pericolo per i minorenni rispetto alle fiabe in questione.

Fonte: manoteisas.it

Manoteisas.it ha iniziato a raccogliere le firme per la petizione "contro la censura e per i diritti umani e la libertà d'espressione". Restituiamo ai lettori di "Un cuore di Ambra".

Qui è disponibile una copia digitale della raccolta di fiabe "un cuore di Ambra".