Timori per la democrazia in Polonia: rappresentanti polacchi e UE si incontrano

La Polonia ha invitato un rappresentante della Commissione Europea a Varsavia per discutere le preoccupazioni dell'UE sulle nuove leggi che minacciano la democrazia. La discussione arriva dopo che la Commissione Europea ha annunciato che il 13 gennaio avvierà un "dibattito politico" sullo stato di diritto in Polonia e sulla tenuta della democrazia. Le leggi proposte dal nuovo governo aumenterebbero il suo controllo sul potere giudiziario e sui media. Il commissario UE per l'economia e la società digitale ha addirittura proposto che la Polonia sia posta sotto la supervisione dell'UE.