Chiesta protestante belga apre ai pastori omosessuali

L'Unione delle Chiese Protestanti Belghe ha deciso di non considerare l'omosessualità come un ostacolo per diventare pastori. Il segno di apertura e di rispetto arriva a meno di un mese dalla decisione del sinodo dell'Unione delle Chiese Protestanti Francesi di consentire ai pastori di benedire i matrimoni civili tra coppie omosessuali.