Michel Platini presenta un ricorso per violazione di diritti umani

L'ex presidente dell'Unione delle Federazioni Calcistiche Europee, Michel Platini, ha presentato un ricorso alla Corte Europea dei Diritti Umani contro la Svizzera, denunciando la violazione dei suoi diritti umani. La Corte EDU ha confermato di aver ricevuto il ricorso da Platini, stella del calcio francese negli anni '80 e in seguito presidente dell'autorità calcistica europea. Platini ricorre contro l'espulsione di 8 anni dal mondo calcistico, poi ridotta a 4, imposta dal comitato etico della Fédération Internationale de Football Association per via di illeciti finanziari da lui commessi.