Corte Costituzionale Ungherese discute controversa legge sui fondi alle ONG

La Corte Costituzionale Ungherese avvierà un dibattito sulla controversa legge per cui la Commissione Europea ha avviato la procedura di infrazione contro l'Ungheria il 16 gennaio. Le associazioni e le fondazioni interessate dalla legge devono dichiarare ai tribunali se l'ammontare del sostegno ricevuto dall'estero raggiunge i 7.2 milioni di fiorini (pari a 23,200 euro) all'anno. Devono altresì pubblicizzare il fatto di essere organizzazioni finanziate dall'estero. Tra le numerose proposte riguardanti la legge, il tribunale discuterà in primis quella dei partiti di opposizione.