Primo ministro polacco spera in "passi in avanti" con l'UE

Il neo-primo ministro polacco ha dichiarato che il suo governo continuerà i dialoghi con la Commissione Europea per risolvere le questioni legate allo stato di diritto. Mateusz Morawiecki spera che le due parti "facciano dei passi in avanti" entro la fine di febbraio. La Polonia è in collisione con l'UE da quando ha riformato il suo sistema giudiziario, che secondo la Commissione ora indebolisce lo stato di diritto ed è in contrasto con i valori europei.