Governo ungherese si scusa per aver diffamato associazione per i diritti umani

Il partito al potere in Ungheria, Fidesz, si è finalmente assunto la responsabilità della vergognosa dichiarazione secondo cui l'Hungarian Helsinki Committee, associazione in primo piano nella difesa dei diritti umani, sarebbe 'un'ONG falsa' che esegue 'ordini politici di finanziatori internazionali'. L'Helsinki Committee ha presentato denuncia contro il governo e due tribunali hanno stabilito che il governo deve risarcire i danni e scusarsi. Il risarcimento è stato pagato, ma il governo finora si era rifiutato di scusarsi. Dopo una terza sentenza, si è detto 'dispiaciuto' per i commenti.