Politico dell'estrema destra olandese condannato per peculato

Un ex politico del partito di estrema destra olandese PVV (Partito per la Libertà) di Limburg è stato condannato a 18 mesi di carcere (di cui 4 con la condizionale) per falso e peculato per un ammontare pari a 176.999 euro. Avrebbe usato carte di credito del PVV a scopo personale. Per coprire le sue condotte, avrebbe prodotto ricevute e altri documenti giustificativi falsi. I fondi sono stati spesi in cene, vacanze, viaggi, alcol e droghe.