Un nuovo giudice britannico alla Corte Europea dei Diritti Umani

Il nuovo giudice britannico alla Corte EDU sarà Tim Eicke QC, avvocato londinese che parla fluentemente tedesco e ha una lunga esperienza di arringhe di fronte a tribunali internazionali. E' stato individuato come il candidato più qualificato ed eletto da una vasta maggioranza di rappresentanti parlamentari al Consiglio d'Europa. Nonostante le speculazioni politiche su una nomina a ridosso del referendum sulla Brexit, tutti i candidati valutati per la posizione sono ampiamente rispettati all'interno della professione legale e nessuno di loro è noto per avere un'affiliazione politica.