Europarlamentare italiano condannato per aver denigrato la comunità rom

L'europarlamentare della Lega Nord Gianluca Buonanno è stato condannato a 12,000 euro di multa e alla pubblicazione della sentenza del Tribunale di Milano sul Corriere della Sera. Le associazioni ASGI e NAGA hanno appreso con soddisfazione la notizia. Lo scorso anno, durante la trasmissione "Piazza Pulita," Buonanno aveva espresso commenti discriminatori verso i rom definendoli per 4 volte "feccia." Si è rifiutato di scusarsi e il giudice non ha riconosciuto il diritto all'immunità parlamentare, perché le sue affermazioni non riflettono un'opinione politica, ma sono solo un insulto per i rom