La Corte Costituzionale Ungherese decide sulla totale privazione dei diritti dei disabili

La Corte Costituzionale Ungherese ha emesso una sentenza sulla possibilità di una totale privazione dei diritti delle persone con disabilità. Nonostante ciò costituisca una violazione dei diritti umani e sia in contraddizione con gli obblighi internazionali dell'Ungheria, la Corte Costituzionale ha respinto la domanda in base ad argomenti paternalistici.