#WeDecide: Perché vogliamo vivere in una democrazia? Parte 2.

Ci sono delle probabilità che la tua vita venga profondamente influenzata dal tuo ambiente sociale, culturale ed economico. Se non ti è permesso partecipare alle decisioni che riguardano quell'ambiente, gli altri saranno i padroni della tua vita.

La scorsa settimana abbiamo sottolineato che ci sono due possibili motivi per voler vivere in una democrazia. Primo, potremmo volere la democrazia perché crediamo che sia un bene per ottenere qualcosa che vogliamo raggiungere. In questo caso, sosteniamo la democrazia per ragioni strumentali. Secondo, potremmo voler vivere in una democrazia perché le democrazie sono moralmente desiderabili, indipendenti dagli obiettivi che vogliamo raggiungere. In questo secondo caso sosteniamo la democrazia per ragioni intrinseche. Nel nostro precedente articolo abbiamo approfondito le ragioni strumentali che le persone potrebbero avere per sostenere la democrazia. Come promesso, in questo articolo approfondiremo le ragioni intrinseche.

Quindi, per quali possibili ragioni intrinseche potremmo sostenere la democrazia? Perché la democrazia è essenzialmente preziosa per noi?

Molti credono che il valore della democrazia derivi dalla sua capacità di permettere a ciascuno di noi di non avere altre persone come padroni. Non permettere agli altri di decidere come dovresti vivere è facile - purché tu viva su un'isola disabitata. Tuttavia, quando vivi in una società, la tua vita è profondamente influenzata dal tuo ambiente sociale, culturale ed economico. Se non ti è permesso partecipare alle decisioni che riguardano quello stesso ambiente, allora gli altri, le persone che vivono intorno a te, saranno i padroni della tua vita. Poiché tutti noi abbiamo il diritto morale di essere liberi da altre persone che decidono per noi su come vivere, a tutti noi dovrebbe essere permesso di partecipare alle decisioni collettive che riguardano il nostro ambiente condiviso. La democrazia consente esattamente questo.

Altri credono che il valore della democrazia provenga da una fonte leggermente diversa. Dal loro punto di vista, le persone hanno un interesse fondamentale per avere pari diritti in una comunità. A causa di questo interesse non è sufficiente che i nostri interessi siano veramente presi in considerazione in egual misura dagli esperti o dall'IA quando prendiamo decisioni che influenzano il nostro ambiente condiviso. Il nostro interesse fondamentale per una posizione di parità richiede che noi siamo trattati pubblicamente come uguali. Coloro a cui non viene data una voce in capitolo nel processo decisionale collettivo hanno una buona ragione per credere di essere trattati come inferiori, incapaci di comprendere il proprio interesse. Inoltre, coloro a cui non viene data la parola avrebbero anche una buona ragione per pensare che se non fosse per altre ragioni, allora per i pregiudizi cognitivi, i loro interessi saranno in qualche modo rallentati. Dando pubblicamente a ciascuno di noi una voce uguale nelle decisioni collettive, la democrazia ci consente di essere uguali l’uno con l’altro.

Si noti che, coloro che credono che la democrazia sia utile per una delle ragioni sopra descritte può o meno pensare che la democrazia sia anche un bene per qualcosa. Alcuni potrebbero persino credere che la democrazia sia terribile quando si tratta della qualità delle leggi introdotte. Loro possono credere che le persone, o i propri rappresentanti, abbiano meno possibilità di fare buone leggi rispetto a un governo esperto non eletto. O qualche intelligenza artificiale. In realtà, ovviamente, non credono in questo. Ma quando si intrattiene l'idea che sia possibile che qualche altra forma di governo abbia migliori possibilità di fare buone leggi o fare meglio in altre dimensioni rilevanti, si dice che il valore intrinseco della democrazia possa compensare i suoi difetti strumentali.

Si noti, inoltre, che le opinioni sopra descritte sono incompatibili con l'idea che la democrazia maggioritaria è ciò che la democrazia veramente È. Se credi che il valore della democrazia risieda nella sua capacità di assicurare che tutti noi siamo liberi dagli altri che decidono come vivere, o nella sua capacità di garantire che tutti noi siamo uguali, non puoi sostenere un regime che tiene conto della tirannia della maggioranza.

Non sei d’accordo? Siamo interessati a sentire la tua opinione. Lascia un commento sotto il nostro post su Facebook e discuti le tue motivazioni con noi e con altri lettori sulla valorizzazione della democrazia. E torna la prossima settimana - commenteremo la democrazia diretta e il maggioritarismo.