La League of Human Rights ha inviato il Rapporto Ombra al Comitato sui diritti economici, sociali e culturali

Il principale problema nella Repubblica Ceca riguarda i diritti dei minori, l’acceso ineguale all’educazione e alla salute

Durante aprile e maggio il Comitato discuterà il secondo rapporto periodico della Repubblica Ceca sull’implementazione del Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali. L’esito consisterà in Raccomandazioni rivolte dal Comitato alla Repubblica Ceca.

Il Rapporto Ombra si focalizza principalmente sui diritti dei minori con meno di 15 anni di età nell’ambito dei procedimenti penali e del sistema sanitario (vaccinazioni, parti in casa e sovraccarico di lavoro dei medici negli ospedali pubblici).

Noi invitiamo il Comitato a considerare che parte dei diritti dei bambini a una speciale protezione consiste anche nel diritto a procedimenti penali adatti all’età dei bambini sospetti. Prima di tutto, durante questo tipo di procedimenti non ogni ipotesi di sospetto è necessariamente risolta davanti alla corte (cosa che ora sta accadendo nei casi di bambini sotto i 15 anni). Inoltre, i procedimenti devono fornire al bambino sufficienti garanzie contro maltrattamenti (ad esempio da parte delle autorità giudiziarie), principalmente la previsione di assistenza legale obbligatoria

Abbiamo inviato al Comitato un altro rapporto, insieme al Centro Europeo sui diritti dei rom (ERRC) e al Centro di consulenza sulla disabilità mentale (MDAC), nel quale, tra le varie cose, sottolineiamo l’incapacità dello Stato ad assicurare eguale acceso all’educazione per tutti i bambini considerati.