Le organizzazioni lituane hanno possibilità di valutare i loro risultati nel campo delle pari opportunità

Nell'autunno 2019, l'Istituto per il monitoraggio dei diritti umani e l'Ufficio del difensore civico per le pari opportunità hanno lanciato una campagna che mira a sensibilizzare i datori di lavoro e i dipendenti sulla prevenzione della discriminazione.

La maggior parte dei problemi di discriminazione nel 2018 riguardava il lavoro

La maggior parte delle questioni sottoposte nel 2018 all'Ufficio del difensore civico per le pari opportunità, riguardava la discriminazione sul lavoro. All'Ufficio inoltre sono arrivate richieste di suggerimenti da parte dei datori di lavoro su come garantire la presenza delle pari opportunità sul posto di lavoro. I datori di lavoro erano interessati a questioni come le pari opportunità sul lavoro, rapporti di lavoro trasparenti, ambiente di lavoro armonioso e altro.

È stato creato un apposito sito web per aiutare i manager a valutare la situazione nella loro organizzazione e attuare le pari opportunità attraverso azioni concrete. I datori di lavoro potranno godere di consulenze gratuite da parte di esperti in materia di pari opportunità. Ci saranno anche webinar gratuiti e sessioni di formazione per i dirigenti e il personale.

Opportunità per le organizzazioni di valutare i loro risultati in termini di pari opportunità

Dopo che gli esperti avranno valutano la conformità dell'organizzazione ai criteri, l'Ufficio del Difensore civico per le Pari Opportunità li premierà con una, due o tre "Equal Opportunities Wings" (Ali per le pari opportunità) come prova dei loro risultati nel campo delle pari opportunità.

I rapporti di diverse organizzazioni dimostrano che le pari opportunità migliorano il benessere e la produttività dei dipendenti. Ciò può essere ottenuto permettendo ai lavoratori di trovare un equilibrio tra lavoro e vita familiare, adattando il posto di lavoro alle persone con disabilità, prevenendo le molestie sessuali o di altro tipo, nonché applicando altri principi di pari opportunità.