5 cose che devi sapere sui cookie (e come rovinano la tua vita personale)

Hai mai dovuto scegliere tra biscotti al cioccolato o al burro di arachidi? E cosa racconti alla gente della tua vita e cosa decidi di mantenere privato? E cosa c'entrano i cookie e la privacy?

1. Il Mostro dei Biscotti

Gli adulti hanno il loro Mostro dei Biscotti, e non ha nulla a che vedere con quello goloso dagli occhi sporgenti della nostra gioventù. E il Signor Mostro dei Biscotti non è adorabile. È un ladro.

Naturalmente, non c'è nessun vero mostro invisibile in agguato che osserva silenziosamente ciò che sta accadendo sul web. Ma l'attuale sistema di pubblicità online, creato da Google e dall'Interactive Advertising Bureau - Europe (IAB), mette a disposizione delle aziende pubblicitarie le informazioni su di te raccolte attraverso i cookie (biscotti). Esatto - le aziende sono in grado di vedere innumerevoli dettagli sulla tua vita privata. Al servizio di quale grande causa, ti chiedi? Per venderti cose.

2. Perché stiamo parlando di "biscotti"?

Mentre sei sulla tua pagina web preferita - o su qualsiasi altra pagina - quello che fai è essere registrato da cose chiamate cookie.

Un cookie è una linea di codice che un sito web colloca sui browser delle persone per identificare gli utenti quando si riconnettono - o per pubblicare loro annunci pubblicitari su un’altra pagina web. I cookie contengono informazioni sulle abitudini online di una persona - articoli che legge, cose che acquista, problemi di salute che consulta sul web e molto altro ancora. Informazioni piuttosto intime, non credi? Se non estremamente private, che non vogliamo condividere con nessuno.

3. Il tuo sito web preferito

Ok, hai visitato il tuo sito preferito solo per un secondo. Ma stanno già monitorando la tua attività. Queste informazioni sono rubate, condivise e utilizzate per vendere spazi pubblicitari attraverso il sistema di pubblicità online noto come offerta in tempo reale.

4. Una volta, due volte.....

Cos'è l'offerta in tempo reale? Fondamentalmente, un'asta - le tue informazioni private sono condivise con molte aziende che fanno offerte per il diritto di mostrarti un annuncio. E sono veloci: un'asta di offerte in tempo reale per lo spazio pubblicitario su una pagina web avviene in millisecondi per caricare la pagina.

5. Di nuovo quella macchina per il caffè

Poiché i tuoi dati personali sono stati risucchiati dalla pagina che hai appena visitato, non appena aprirai un nuovo sito web, vedrai una pubblicità per la macchina da caffè che hai appena cercato. O forse cibo per cani. Tutto quello che gli inserzionisti pensano che possa interessarti.

Allora, cosa puoi fare al riguardo?

SMETTILA DI MANGIARE I BISCOTTI! Scherzo, mangiane una manciata! Nel frattempo, proteggi la tua vita privata.

Firma qui la nostra campagna - ci vuole meno di un minuto - e dillo anche ai tuoi amici. Di' a Google e IAB di cambiare il sistema delle offerte in tempo reale e di lasciare in pace te e le tue ricerche.