Copyright e censura: il pappagallo canterino

Un avvertimento dal mio defunto pappagallo in merito alla direttiva sul copyright proposta dall'UE. Non è troppo tardi per proteggere la libertà di parola online.

Ho comprato un pappagallo. Immagino sia stato un acquisto d'impulso. Ero andato al piano di sotto per un barattolo di senape quando ho visto che il negoziante aveva un’ offerta speciale sui pappagalli. Ho sempre desiderato possedere un animale domestico e quei pappagalli avevano un piumaggio così bello! Così ho fatto il grande passo.

Ho fatto quello che si fa normalmente quando si compra un pappagallo: gli ho insegnato a parlare e a cantare. Abbiamo iniziato in piccolo, ma il maggiore Tom era uno studente veloce, impaziente di imparare, e ben presto stava imparando ciò che volevo davvero insegnargli: 'Space Oddity'.

Volevo stabilire un Guinness World Record per la canzone di David Bowie più lunga cantata da un pappagallo. Dopo due settimane di prove, il maggiore Tom la conosceva alla perfezione, meglio dello stesso Bowie. Gli ho fatto un palcoscenico con i bastoncini Popsicle e ho montato la mia fotocamera e un kit luce che avevo noleggiato. Ho persino inserito un cartello "Non disturbare" fuori dal mio appartamento (il maggiore Tom non amava essere interrotto mentre lavorava.)

Ho premuto play sulla canzone ed è partita la melodia così familiare. Il maggiore Tom ha attaccato da lì, iniziando il testo proprio al momento giusto. Eravamo circa a metà della prima strofa quando è successo. Il maggiore Tom stava dando il meglio di sé e nella mia testa stavo già scrivendo il mio discorso di accettazione del Guinness World Record. Ha iniziato a dondolarsi avanti e indietro sul suo piccolo palco, prendendo tutte le note. Lo stava sentendo davvero.

"Questo è il maggiore Tom al Ground Control, sto attraversando il doooo ..." Il maggiore Tom emise un piccolo strillo mentre rotolava dal palco e cadeva a terra. Il medico legale ha archiviato la causa della morte come arresto cardiaco improvviso causato da stress acuto. Ero devastato. Ed era andata anche la mia chance di vincere un Guinness Record. Oltre che il mio pappagallo.

Anche se avevo registrato solo una mezza canzone volevo onorare il maggiore Tom e condividere la sua genialità con il mondo. Con le lacrime che mi rigavano il viso, mi sono collegato a YouTube per caricarlo. Ho aspettato che il caricamento fosse elaborato. Quindi è apparso un messaggio: "Siamo spiacenti, ma questo caricamento è stato bloccato per violazione del copyright".

L'atto finale del maggiore Tom è stato bloccato perché mentre cantava, si sentiva suonare la canzone. YouTube, per non rischiare di ricevere una multa dall'UE, ha deciso che il mio video costituiva una violazione del copyright. A causa della direttiva sui diritti d'autore dell'UE, il mondo intero sarà privato della genialità di Major Tom.

Non lasciare che questo accada a te o al tuo pappagallo! Se la direttiva sul diritto d'autore proposta dall'UE diventasse legge, le società di Internet decideranno cosa possiamo e cosa non possiamo condividere - decideranno i limiti della nostra libertà di parola online.

Non è troppo tardi per evitare che questo diventi realtà: tutto ciò che devi fare è cliccare qui e inviare via email la nostra lettera ai parlamentari europei chiedendo loro di respingere la Direttiva sul Copyright. #KeepSharing!

Visita la pagina della nostra campagna qui.