Ministro ungherese propone una legge sui selfie

Il ministro della giustizia ungherese, László Trócsányi, ha presentato una proposta di legge che tutelerebbe contro la rapida creazione e lo scambio di fotografie non autorizzate. In pratica, questo significherebbe che scattando un selfie che include terzi si violerebbe la legge, nel caso in cui non fosse chiesta l'autorizzazione prima di pubblicare la foto. Scattare una foto e includere accidentalmente uno sconosciuto, costituisce davvero una grave minaccia alla nostra privacy?