Discriminazione, traduzione e altre storie belghe

Il primo rapporto di un comitato di esperti anti-discriminazione è stato presentato al Parlamento Belga... cinque anni fa. Questo rapporto deve essere la base per una riforma delle leggi volte a contrastare alcune forme di discriminazione (in base all'età, alle condizioni di salute, alla lingua, ecc.) e le diseguaglianze tra uomo e donna. Per essere presentato e discusso in Parlamento, tuttavia, il rapporto deve essere tradotto in francese e olandese. La sua traduzione è ancora bloccata per via della mancanza di fondi - sembra manchino 2,000 euro. Benvenuti in Belgio!