Continua la discriminazione dei rom in Italia

Il Comitato ONU sull'Eliminazione della Discriminazione Razziale ha pubblicato le osservazioni conclusive sui rapporti periodici italiani. Il Comitato ha espresso preoccupazione per la persistente discriminazione contro le comunità rom e sinti, per la reiterazione della pratica degli sgomberi forzati, che hanno un impatto negativo sulla possibilità dei bambini di restare a scuola e per il fatto che queste comunità vivono ancora in campi segregati e remoti. Inoltre si raccomanda all'Italia di fermare la costruzione di altri campi e garantire l'inclusione delle comunità nella società italiana.